PROROGA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE ESCLUSIVAMENTE PER IL BANDO DI ASTA PUBBLICA RELATIVO ALL’IMMOBILE DENOMINATO “VOLTONE N.1”, CALATA DEI VOLTONI – RIO MARINA – SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE: ORE 12.00 DEL GIORNO 26 GIUGNO 2020

News    0 Commenti     26/05/2020

COMUNE DI RIO

Provincia di Livorno

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO 5

UFFICIO PATRIMONIO

LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO 5

Richiamati:
– il Decreto del Sindaco n. 23 del 31 dicembre 2019, con il quale, ai sensi dell’art. 50 comma 10 e art. 109 del TUEL, la sottoscritta é stata nominata responsabile del Servizio Attività Produttive con attribuzione di funzioni di cui all’art. 107 del D.Lgs. 267/2000 e titolare di Posizione Organizzativa;
– la deliberazione della Giunta comunale n. 5 del 9 gennaio 2020 di ridefinizione dell’assetto organizzativo dell’Ente per l’anno 2020;
– il DUP ed il Bilancio di Previsione per il triennio 2020/2022 ed i relativi allegati approvati dal Consiglio Comunale nella seduta del 9 marzo 2020;
– il Decreto Legislativo 18/8/2000 n. 267 recante “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali” e successive modificazioni, in particolare gli artt. 107 e 109 relativi alle funzioni, compiti e responsabilità della dirigenza e delle figure professionali equiparate;
– lo Statuto del nuovo comune di Rio;
– il piano triennale per la prevenzione della corruzione adottato con deliberazione della Giunta comunale n. 6 del 31 gennaio 2019;
– la deliberazione della Giunta comunale n. 62 del 1 giugno 2019 con la quale é stato approvato il Regolamento per l’Organizzazione degli Uffici e dei Servizi;
– il Decreto Legislativo n. 165/2001 – Testo Unico per il personale delle Pubbliche Amministrazioni, che raccorda tra l’altro le disposizioni di cui ai Decreti legislativi nn. 29/93, 396/97, 80/98 e 397/98 tuttora vigenti e compatibili con lo stesso Decreto, e successive modifiche ed integrazioni;
– il Decreto Legislativo n. 118/2011 e s.m.i. “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di Bilancio delle Regioni, degli Enti locali e dei loro Organismi, a norma degli artt. 1 e 2 della Legge 5 maggio 2009, n. 42”;
– il Decreto Legislativo 10 agosto 2014 n. 126 “Disposizioni integrative e correttive del Decreto Legislativo n. 118/2011;

Accertata la regolarità tecnica attestante la correttezza dell’azione amministrativa del presente atto con la sottoscrizione dello stesso;

Richiamata la determinazione dirigenziale n. 195 del 28.04.2020 avente oggetto “LOCAZIONE IMMOBILI DI PROPRIETA’ COMUNALE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO – AVVIO PROCEDURA DI EVIDENZA PUBBLICA ED APPROVAZIONE BANDI DI ASTA PUBBLICA COMPRENSIVI DEI RELATIVI ALLEGATI”;

Considerato che relativamente all’immobile denominato “Voltone n. 1”, sito in Calata dei Voltoni – Rio Marina, si è reso necessario un approfondimento tecnico-giuridico che ha comportato tra l’altro l’impossibilità di effettuare i sopralluoghi obbligatori previsti dal punto 7 del Bando DI Asta Pubblica, richiesti dagli interessati;

Ritenuto pertanto, al fine di consentire l’esecuzione dei suddetti sopralluoghi obbligatori, di dover prorogare – esclusivamente per l’immobile denominato “Voltone n.1” – i termini per la presentazione delle offerte fino alle ore 12.00 del giorno 26 giugno 2020;

Attestata, come Responsabile del Servizio, la propria competenza ai sensi del D.Lgs. 267 e del vigente Regolamento Comunale di contabilità e dell’Organizzazione degli Uffici e dei Servizi;
Ritenuto con la sottoscrizione del presente atto, di esprimere parere favorevole in merito alla regolarità tecnica, ai sensi dell’art. 147 bis, comma 1, del D.Lgs. 267/2000;
 
D E T E R M I N A

per le motivazioni indicate in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:
di prorogare, al fine di consentire i sopralluoghi obbligatori previsti dal punto 7 del Bando DI Asta Pubblica, richiesti dagli interessati, esclusivamente per il Bando di Asta Pubblica relativo all’immobile denominato “Voltone n. 1”, sito in Calata dei Voltoni – Rio Marina, i termini per la presentazione delle offerte fino alle ore 12.00 del giorno 26 giugno 2020;

di attestare ai sensi dell’art. 147 bis,comma 1, del D.Lgs 18.08.2000 n. 267, la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa sulla presente determinazione;

di dare atto del rispetto di quanto previsto all’art. 6 bis della L. 241/90 e ss.mm. ed ii., nonché di quanto previsto dal Codice di Comportamento dei dipendenti pubblici;

di disporre la pubblicazione del presente atto sull’Albo Pretorio online e sul sito informatico del Comune;

Leggi Documentazione :

Lascia un commento

Torna all'inizio dei contenuti