MODIFICA REQUISITI DI PARTECIPAZIONE E PROLOGA TERMINI DI SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA AVVISO DI SELEZIONE INCARICO EX ART. 110 COMMA 1

News    0 Commenti     30/04/2021

COMUNE DI RIO

PROVINCIA DI LIVORNO

PIAZZA SALVO DACQUISTO, 7

57039 RIO (LI)

C.F. 91016750498-RI. 01884940493

A V V I S O

 

 OGGETTO: Avviso di selezione Incarico ex art.110 comma 1 Modifica requisiti di partecipazione e proroga termine di scadenza presentazione domande=

 Con Determinazione n. 168 del 28 aprile 2021, allegata in copia, è stato modificato l’avviso di selezione pubblica per curricula e colloquio di incarico a tempo pieno e determinato ex art. 110, comma 1 del D.Lgs 267/2000 per il profilo di Istruttore Direttivo Amministrativo-Contabile presso il servizio 2 “Finanziario e Contabile” Comune di RIO.

L’atto ha ad oggetto la Modifica requisiti di partecipazione e la proroga del termine di scadenza di presentazione delle domande.

Le domande possono essere redatte utilizzando il modulo allegato all’avviso originario.

 Scadenza domande 10 maggio 2021

 

Il Responsabile del Servizio

(f.to Dott.ssa Serena Modric)

 

Lì, 29 Aprile 2021

Leggi Avviso e Determina

 

Con Determina n° 168 del 28 Aprile

 

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER CURRICULA E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO A TEMPO PIENO E DETERMINATO EX ART. 110, COMMA 1, DEL D.LGS. 267/2000 PER IL PROFILO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CONTABILE PRESSO IL SERVIZIO 2 “FINANZIARIO E CONTABILE” DEL COMUNE DI RIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO 2 “Finanziario e Personale”

Visto l’art. 110, comma 1, del “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”, approvato con Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 e s.m.i.;
Visto il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i., recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”;

RENDE NOTO

Che il Comune di Rio intende procedere alla copertura a tempo determinato e pieno di un posto di Categoria D/1 “Istruttore Direttivo Amministrativo contabile”, nell’ambito del Servizio Finanziario e contabile ai sensi e per gli effetti dell’art. 110 comma 1, del D.Lgs. 267/2000;
L’incarico sarà attribuito dal Sindaco ai sensi dell’art. 50, comma 10, del D.Lgs. 267/2000 e dell’art. 72 del vigente Regolamento Generale per l’organizzazione degli uffici e dei servizi, sulla base della valutazione dei curricula professionali presentati e di colloqui sostenuti tra coloro che, in possesso dei requisiti richiesti, abbiano manifestato interesse al conferimento dell’incarico di responsabilità in oggetto, mediante presentazione di formale domanda di partecipazione in carta libera, secondo le modalità di seguito indicate.
L’incarico avrà decorrenza dalla data indicata nel contratto individuale di lavoro e fino alla data di scadenza del mandato elettivo del Sindaco pro-tempore;
La figura professionale selezionata sarà preposta agli ambiti di attività, così come delineati nel vigente funzionigramma di dettaglio delle strutture organizzative dell’Ente, approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 5 del 9 gennaio 2020;
Il Comune di Rio garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro, ai sensi del D.Lgs. 11 aprile 2006 n. 198 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna a norma dell’art. 6 della Legge 28 novembre 2005, n. 246”.
Il presente avviso ha scopo conoscitivo e preliminare, non determina alcun diritto all’attribuzione del posto, né deve necessariamente concludersi con la stipula del contratto a tempo determinato, rientrando nella discrezionalità del Sindaco valutare la sussistenza di elementi sufficienti che soddisfino le esigenze di professionalità richieste.
L’Amministrazione si riserva, qualora ne ravvisi l’opportunità, di modificare, prorogare, o revocare il presente avviso in qualsiasi momento.
 Art. 1 – Requisiti di accesso
Alla procedura selettiva possono partecipare tutti coloro che, alla data di scadenza del presente avviso, sono in possesso dei seguenti requisiti:

  1. A) Requisiti generali
  2. cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea secondo le disposizioni dell’art. 1 del D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174;
  3. età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  4. pieno godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo;
  5. assenza di condanne penali, anche non definitive e di procedimenti penali in corso per reati che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione (reati previsti e puniti nel capo I del titolo II del libro secondo del Codice Penale in base al disposto dell’art. 35 bis del D.Lgs. 165/01) e art. 3 D.Lgs. n. 39/2013). Si precisa che è equiparata a condanna la sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento);
  6. possesso dell’idoneità fisica all’impiego ed allo svolgimento delle mansioni proprie dell’incarico di che trattasi;
  7. per i concorrenti di sesso maschile, posizione regolare nei riguardi dell’obbligo di leva, qualora sussistente (art. 1929 del D.Lgs n. 66/2010);
  8. non essere stati destituiti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione né dispensati per persistente insufficiente rendimento, né dichiarati decaduti ai sensi dell’art. 127 comma 1 lett. d) del D.P.R. n. 3 del 3 gennaio 1957.
  9. insussistenza di cause di inconferibilità e/o incompatibilità dell’incarico ai sensi delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 39/2013 ovvero di dichiarare la disponibilità ad eliminare la eventuale causa di incompatibilità prima della sottoscrizione del contratto di lavoro.

 

  1. B) Requisiti specifici

 

  1. Diploma di Laurea (DL) in Economia e Commercio, Economia Aziendale, Scienze economiche (vecchio ordinamento) o titolo equipollente ovvero Diploma di Laurea Magistrale (LM) in scienze dell’economia (LM 56) o in scienze economico-aziendali (LM 77) o Laurea Specialistica (LS) Scienze dell’Economia (64/S) o Scienze Economico-aziendale (84/S) ovvero Laurea triennale di primo livello (L) in scienze dell’economia e della gestione aziendale (L 18) o in scienze economiche (L 33). Per i titoli di studio conseguiti all’estero è necessario che entro la data di scadenza del presente bando sia stato emanato il provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità competenti. I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione al concorso e mantenuti fino alla sottoscrizione del contratto di lavoro;
  2. Comprovata esperienza professionale nell’ambito del settore economico-finanziario e tributi derivante dall’aver esercitato precedentemente, presso Enti Locali, attività di lavoro dipendente o attività di collaborazione equivalente.
  3. Adeguate conoscenze dell’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse, posta elettronica e internet, software gestionali per enti locali, in particolar modo in riferimento agli aspetti contabili.
  4. Conoscenza della normativa di settore e degli orientamenti giuscontabili in materia di Enti Locali.

I requisiti prescritti per l’ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso di selezione per la presentazione delle candidature.
I candidati possono essere ammessi alla procedura con riserva. L’Amministrazione può disporre, in qualsiasi momento, con motivato provvedimento, l’esclusione dalla procedura medesima per difetto dei requisiti prescritti. L’incompletezza delle dichiarazioni richieste e/o la mancanza dei requisiti prescritti comporteranno, in relazione al momento in cui vengono accertate, l’immediata esclusione della procedura o la immediata estinzione per giusta causa del contratto di lavoro.
Art. 2 – Contenuto della domanda di partecipazione
Il candidato, nella domanda di ammissione alla selezione, deve dichiarare sotto la propria responsabilità, consapevole delle responsabilità penali per le ipotesi di dichiarazioni mendaci previste dall’art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, quanto segue:

  1. a) cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale;
  2. b) luogo di residenza (indirizzo, comune e provincia), con l’impegno di far conoscere tempestivamente le eventuali variazioni;
  3. c) indirizzo presso cui chiede di ricevere le comunicazioni relative alla selezione qualora diverso da quello di residenza, con l’impegno di far conoscere tempestivamente le eventuali variazioni; eventuale indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC);
  4. d) il possesso dei requisiti generali richiesti all’art. 1 – A del presente avviso;
  5. e) il possesso dei requisiti specifici richiesti all’art. 1 – B del presente avviso;
  6. f) di aver preso visione dell’avviso di selezione pubblica e di accettarne incondizionatamente il contenuto;
  7. g) di accettare, in caso di conferimento dell’incarico, tutte le disposizioni normative e contrattuali che regolano lo stato giuridico ed economico dei dipendenti degli Enti Locali, ivi incluse quelle previste dagli appositi Regolamenti comunali;
  8. h) l’autorizzazione, a favore del comune di Rio, al trattamento dei dati personali e sensibili, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e ss.mm.ii.:
  9. i) l’elenco di tutti i documenti allegati in fotocopia e la dichiarazione di conformità all’originale ai sensi del D.P.R. n. 445/2000.

La firma in calce alla domanda non richiede autenticazione ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.
La mancata presentazione delle dichiarazioni di cui al presente articolo, ovvero l’omissione anche di una sola delle attestazioni di cui alla stessa comporta l’esclusione dalla procedura comparativa.
Art. 3 – Documentazione da allegare alla domanda
A corredo della domanda di ammissione, a pena di esclusione dalla selezione, i concorrenti devono allegare:

  1. a) curriculum vitae in formato europeo debitamente datato e sottoscritto dal quale risultino, in particolare, i titoli formativi ed abilitativi posseduti, le esperienze professionali maturate, l’effettuazione dei corsi di perfezionamento e di aggiornamento, le specifiche competenze acquisite, con riferimento anche all’informatica, e più in generale quant’altro concorra alla valutazione completa della professionalità del candidato in rapporto alla figura posta a selezione;
  2. b) fotocopia di un documento di identità in corso di validità tra quelli indicati nell’art. 35 del D.P.R. n. 445/2000. In conformità alla legge 23 agosto 1988, n. 370, la documentazione relativa alla partecipazione alla selezione non è soggetta all’imposta di bollo.

Art. 4 – Termini e modalità per la presentazione della domanda

La domanda di partecipazione alla selezione, redatta in carta libera e debitamente sottoscritta, pena l’esclusione, preferibilmente utilizzando l’apposito modello (Allegato A al presente avviso), reso disponibile sul sito internet del Comune di Rio all’interno della sezione “bandi e concorsi” completa della documentazione prevista dall’art. 3 del presente avviso, sottoscritta dagli aspiranti, a pena di esclusione, ed indirizzata al Responsabile del Servizio “Affari Generali” del Comune di Rio, Piazza S. D’Acquisto n. 7 – 57038 RIO, dovrà essere consegnata entro e non oltre le ore 13:00 del 03 Maggio 2021, con una delle seguenti modalità:

  1. a) mediante PEC al seguente indirizzo protocollo@pec.comune.rio.li.it;
  2. b) mediante raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Comune di Rio, Piazza Salvo D’Acquisto n. 7 – 57038 Rio Marina;
  3. c) mediante consegna a mano in busta chiusa presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Rio, Piazza Salvo D’Acquisto n. 7.

Nel caso di consegna diretta della domanda all’Ufficio Protocollo del Comune, la data di presentazione sarà comprovata dal timbro apposto sulla stessa dai competenti uffici comunali.

Nel caso di invio tramite procedura telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato, la stessa sarà ritenuta valida se presentata secondo le previsioni dell’art. 65 del D.Lgs. 07/03/2005 n. 82 “Codice dell’amministrazione digitale” ed in particolare:

  1. se sottoscritte mediante una delle forme di cui all’articolo 20, il cui certificato è rilasciato da un certificatore qualificato;
  2. ovvero, quando l’istante o il dichiarante è identificato attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), nonché attraverso uno degli altri strumenti di cui all’articolo 64, comma 2-novies, nei limiti ivi previsti;
  3. ovvero sono sottoscritte e presentate unitamente alla copia del documento d’identità;
  4. ovvero se trasmesse dall’istante o dal dichiarante dal proprio domicilio digitale purché le relative credenziali di accesso siano state rilasciate previa identificazione del titolare, anche per via telematica secondo modalità definite con Linee guida, e ciò sia attestato dal gestore del sistema nel messaggio o in un suo allegato. In tal caso, la trasmissione costituisce elezione di domicilio speciale ai sensi dell’articolo 47 del Codice civile.

L’invio tramite procedura telematica sostituisce a tutti gli effetti l’invio cartaceo. La busta contenente la domanda ed i documenti di partecipazione alla selezione deve contenere sul retro la seguente dicitura: “Domanda di ammissione alla selezione comparativa per l’assunzione a tempo pieno e determinato ai sensi dell’art. 110, comma 1, del TUEL di un Istruttore direttivo Servizio “Finanziario e contabile”. La stessa dicitura dovrà essere riportata all’oggetto della e-mail nel caso di inoltro tramite procedura telematica. L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, o caso fortuito.
Nel caso di invio tramite raccomandata A/R, per esigenze di celerità della procedura, si terrà conto solo della data di arrivo presso l’Ente e non di quella di spedizione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

(Dott.ssa Serena Modric)

Scarica Documentazione

Lascia un commento

Torna all'inizio dei contenuti