AVVISO – BANDO BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO ANNO 2022. APPROVAZIONE AVVISO E MODULO DI RICHIESTA.

News    0 Commenti     9/05/2022

COMUNE DI RIO

Provincia di Livorno

AVVISO PUBBLICO

 PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI “BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO” ANNO 2022

LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO 3 – SERVIZI ALLA PERSONA

RENDE NOTO

che è indetto un AVVISO PUBBLICO allo scopo di consentire la formazione di un elenco di cittadini ammessi a concorrere alla concessione del beneficio dell’agevolazione tariffaria di cui alla deliberazione dell’AIT su citata, relativo all’anno 2022, evidenziando che l’ammontare del contributo assegnato al Comune di Rio  è pari ad € 5036,61.

  1. CONDIZIONI PER ACCEDERE ALL’AGEVOLAZIONE TARIFFARIA
  2. A) Residenza anagrafica nel Comune di RIO (LI);
  3. B) Situazione economica del nucleo familiare certificata da attestazione ISEE (rilasciata nel 2022), con un valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente):
  4. pari e/o inferiore a 17.000,00 euro;
  5. pari e/o inferiore a 20.000,00 euro se trattasi di nucleo familiare con almeno 4 figli fiscalmente a carico;
  6. Qualora il cittadino non sia ancora in possesso di tale certificazione, nella domanda deve essere indicato il codice fiscale relativo al componente familiare che ha presentato la D.S.U, e il numero e data di protocollo della presentazione della DSU. In ogni caso l’ISEE dovrà essere disponibile entro 10 giorni dalla scadenza inerente la presentazione del presente bando pena la non ammissione al con-;

tributo;

  1. C) titolarità di una utenza Domestica Residente per almeno uno dei componenti il nucleo ISEE e che sia garantita la coincidenza:
  2. della residenza anagrafica dell’intestatario del contratto di fornitura idrica con indirizzo di fornitura del medesimo contratto;
  3. del nominativo e del codice fiscale dell’intestatario del contratto di fornitura idrica con il nominativo di un componente il nucleo ISEE

Non possono essere esclusi gli utenti morosi.

Nel caso di UTENTI INDIRETTI (UTENZA CONDOMINIALE/AGGREGATA), il BONUS Integrativo è riconosciuto a condizione che sia garantita la coincidenza tra la residenza anagrafica di un componente il nucleo ISEE e l’indirizzo della fornitura condominiale o aggregata di cui il medesimo nucleo usufruisce, ovvero a condizione che l’indirizzo di residenza anagrafica del richiedente sia riconducibile all’indirizzo di fornitura dell’utenza condominiale o aggregata.

Qualora l’UTENZA sia DI NUOVA COSTITUZIONE, ovvero attivata nell’anno di competenza oppure se l’utenza è attiva da meno di 6 mesi dell’anno solare precedente, il Gestore fornirà al Comune o altro organismo istituzionale una stima della spesa lorda dell’anno solare precedente pari alla media annua di consumi per tale tipologia di utenza. Qualora invece l’utenza sia attiva da oltre 6 mesi dell’anno solare precedente, il Gestore fornirà al Comune o altro organismo istituzionale competente una stima della spesa pari al consumo registrato nell’anno solare precedente rapportato all’intero anno.

NON OCCORRE ALLEGARE ALLA DOMANDA LE RICEVUTE DI PAGAMENTO DELLA SPESA IDRICA. Per la determinazione della spesa idrica dell’utenza l’Ente si avvale degli uffici del soggetto Gestore. Tale spesa è da intendersi quale “spesa idrica dell’anno solare precedente (dal 1° gennaio al 31 dicembre dell’anno 2021), al lordo degli eventuali contributi assegnati in tale anno. Nel caso di UTENZA INDIRETTA il richiedente dovrà presentare all’atto della domanda l’attestazione dell’Amministratore di Condominio o dell’intestatario dell’utenza (compilare pag. 3 della domanda) circa la spesa annua (anno solare precedente) a carico del richiedente e dell’avvenuto pagamento da parte del richiedente. Tale spesa è da intendersi quale “spesa idrica dell’anno solare precedente, al lordo degli eventuali contributi assegnati in tale anno” per gli utenti indiretti. Qualora l’Amministratore di Condominio o dell’intestatario dell’utenza non fornisca la predetta attestazione, la spesa idrica lorda dell’anno solare precedente sarà stimata dal Gestore pari alla media annua di consumi per tale tipologia di utenza. Il nucleo Isee in condizioni di disagio economico sociale ha diritto al BONUS Integrativo con riferimento ad un solo contratto di fornitura

  1. CRITERI DI ATTRIBUZIONE DELL’AGEVOLAZIONE TARIFFARIA

La somma assegnata al Comune di Rio sarà suddivisa tra i soggetti richiedenti in possesso dei requisiti richiesti attraverso la redazione di una graduatoria in ordine crescente di ISEE.

La misura del BONUS Integrativo sarà definito come segue:

  • l’importo del beneficio non potrà eccedere il valore della spesa idrica relativa all’anno solare precedente, diminuita dell’importo massimo del BONUS Nazionale calcolato, al lordo degli eventuali contributi assegnati in tale anno;
  1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

La domanda di partecipazione al presente avviso deve essere compilata unicamente sui moduli appositamente predisposti dal Comune di Rio.

  1. DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

La richiesta di agevolazione deve essere corredata da:

  1. fotocopia fronte/retro del documento d’identità, pena l’inammissibilità della domanda;
  2. copia di almeno una fattura inerente l’utenza per la quale si richiede l’agevolazione, sia per l’utenza diretta che indiretta;
  3. (se disponibile, altrimenti è sufficiente l’indicazione del nr. di protocollo dell’attestazione nel modulo di domanda – DSU) Attestazione ISEE in corso di validità. Qualora il cittadino non sia ancora in possesso di tale certificazione, nella domanda deve essere indicato il codice fiscale relativo al componente familiare che ha presentato la D.S.U. In ogni caso l’ISEE dovrà essere disponibile entro 10 giorni dalla scadenza inerente la presentazione del presente bando pena la non ammissione al contributo;
  4. (solo se l’utenza è condominiale) dichiarazione rilasciata dall’Amministratore di condominio o analoga figura (pag. 3 della domanda) che attesti l’importo relativo alla spesa annua (anno 2021) a carico del richiedente nonché l’avvenuto pagamento da parte dello stesso di tale importo.

5.MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AGEVOLAZIONE TARIFFARIA

Il modulo per la presentazione della richiesta di agevolazione tariffaria, compilato e sottoscritto ai sensi di legge, deve essere presentato all’ufficio protocollo del Comune di RIO (c/o Municipio di Rio Marina) completo della documentazione richiesta e debitamente compilato e sottoscritto ai sensi di legge, entro il giorno 31/5/2022 a pena di esclusione.

Possono pervenire istanze sottoscritte e regolarmente compilate su modulistica allegata, complete di documento di identità valido, all’indirizzo: protocollo@comunerio.li.it

Non saranno accolte istanze incomplete della documentazione indicata o erroneamente compilate.

I cittadini che beneficiano del bonus IDRICO nazionale possono fare domanda anche del bonus IDRICO INTEGRATIVO 2022.

6.VERIFICA DELLE AUTOCERTIFICAZIONI

Ai sensi del art. 71 del D.P.R. 445/2000, si procederà alla verifica delle autocertificazioni nella misura non inferiore al 20% dei soggetti aventi diritto al beneficio.

Qualora, dalla verifica delle dichiarazioni ISEE e degli altri dati autocertificati in sede di domanda, ri-sultino situazioni difformi da quanto dichiarato, il richiedente decadrà dagli eventuali benefici conse-guiti e, in caso di dichiarazione mendace, sarà perseguito ai sensi di legge (art 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 e art. 316 ter del Codice Penale).

Gli elenchi dei beneficiari dell’agevolazione tariffaria saranno infine inviati alla Guardia di Finanza territorialmente competente per ulteriori controlli sostanziali sulle dichiarazioni ISEE.

7.TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Il conferimento dei dati richiesti nella domanda è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla selezione.

Il trattamento di tali dati avverrà in conformità al D.lgs. 196/2003 ed esclusivamente ai fini della gestione della procedura di selezione. Ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. sopra citato, il dichiarante ha diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché diritti complementari tra cui quello di far rettificare i dati erro-nei, incompleti o trattati in termini non conformi alla legge; di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.

Il titolare del trattamento dei dati è il Comune. Il Responsabile del trattamento dei dati è il Responsabile del procedimento.

INFORMAZIONI

Per informazioni è possibile rivolgersi al Servizio 3 del Comune di Rio (c/o Municipio di Rio nell’Elba)

Tel.0565-943423 / 0565-943424

l.casati@comune.rio.li.it

a.tonietti@comune.rio.li.it

(non usare per trasmettere la domanda)

La Responsabile del Procedimento (Legge 241/90 e succ. modifiche) è la Dott.ssa Laura Casati.

LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dott.ssa Laura Casati

Leggi Documentazione

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Torna all'inizio dei contenuti
Dettagli sui cookie

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

Tecnici Marketing Statistiche Preferenze Altro

Consenso fornito in data: id: