AVVISO ALLA CITTADINANZA – ORDINANZA N° 41 ” BONIFICA ANTIMURINA (DERATTIZZAZIONE) NEI GIARDINI PUBBLICI MUNICIPIO DI RIO MARINA. “

in evidenza    0 Commenti     20/09/2019

COMUNE DI RIO

Provincia di Livorno

AVVISO ALLA CITTADINANZA

ORDINANZA N° 41 DEL 20 SETTEMBRE 2019

” BONIFICA ANTIMURINA (DERATTIZZAZIONE) NEI GIARDINI PUBBLICI MUNICIPIO DI RIO MARINA”

IL SINDACO

Richiamata la propria precedente Ordinanza n°40 del 20/09/2019  ad oggetto “Bonifica antimurina (derattizzazione) nelle aree pubbliche – Comportamenti da adottare da parte dei cittadini ai fini di un efficace risultato della bonifica stessa”
Atteso che sul territorio comunale si riscontra una notevole presenza di specie infestanti appartenenti alla famiglia dei muridi, idonea a costituire una situazione di rischio per l’igiene urbana e la salute pubblica;
Considerato che una corretta gestione dell’igiene urbana impone una serie di interventi mirati alla lotta ai ratti, perché se presenti in numero elevato, costituiscono veicolo per svariati microrganismi patogeni pericolosi per gli uomini e gli animali;
Dato Atto che l’Amministrazione Comunale ha avviato le azioni di propria competenza per il contrasto alla proliferazione di ratti, provvedendo alla derattizzazione delle aree pubbliche di propria competenza tramite l’affidamento a Ditta specializzata dell’incarico per la periodica derattizzazione, disinfezione e disinfestazione;
Che sono  pervenute numerose segnalazioni , documentate , della presenza di ratti  nei giardini pubblici ubicati all’interno del Municipio di Rio Marina (delimitati da Via Palestro – Piazza Vittorio Emanuele – Passeggiata a mare degli Spiazzi )  ;
Atteso che risulta necessario provvedere ad effettuare un intervento straordinario ai al fine di rendere pienamente efficaci gli interventi posti in essere;
Che la Ditta specializzata incaricata  dell’intervento  ha richiesto che sia posto il divieto di accesso  alle aree oggetto di derattizzazione straordinaria per giorni tre, per l’eventuale presenza di carogne di roditori eventualmente rinvenute nelle aree  ;
Vista la legge Regionale n. 40/2005, come integrata dalla LRT 84/2015;
Viste le Circolari del Ministero della Sanità n. 13/1991 e n. 42/1993;
Vista altresì l’Ordinanza del Ministero della Salute del  12 luglio 2019, recante: «Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati». (GU Serie Generale n.196 del 22.08.2019);
Visto l’art. 50 comma 5 del D.Lgs. n. 267/2000

ORDINA

a tutta la cittadinanza:

  1. il divieto di accesso ai giardini pubblici ubicati all’interno del Municipio di Rio Marina (delimitati da Via Palestro – Piazza Vittorio Emanuele – Passeggiata a mare degli Spiazzi) a partire dal giorno 25 settembre fino al 27 settembre ( compresi) ;
  2. il divieto di lasciare liberi animali domestici nelle zone oggetto dell’intervento;
  3. il divieto di toccare o spostare carogne di roditori eventualmente rinvenute

DISPONE che

Il del personale del Servizio n. 4 – Assetto e Gestione del Territorio, posizioni delimitazioni opportune per inibire l’accesso alle aree oggetto di intervento;

AVVISA che

L’esecuzione e la vigilanza sulla osservanza della presente ordinanza, l’accertamento e l’irrogazione delle sanzioni viene demandata per quanto di competenza al Corpo di Polizia Municipale, ed a chiunque altro spetti sulla base delle vigenti disposizioni in materia.

La presente ordinanza diverrà immediatamente esecutiva con la pubblicazione all’Albo Pretorio on-line del Comune di Rio  per un periodo non inferiore a 15 ( quindici ) e ne sarà data ampia diffusione alla cittadinanza mediante sito internet comunale e attraverso i principali canali di informazione.

AVVISA inoltre

che, in caso di inosservanza delle disposizioni contenute nella presente ordinanza è comminata, ai sensi del D.Lgs. 267/2000, una sanzione amministrativa fino a €. 500,00.

Il Responsabile del procedimento ai sensi della Legge n. 241/90 è il Funzionario Responsabile del Servizio Ambiente Arch. Sandra Maltinti ;

La presente ordinanza dovrà essere inoltrata  a:

  • Comando di Polizia Municipale
  • Dipartimento di Prevenzione ASL Toscana Nord Ovest a mezzo PEC
  • Comando Stazione Carabinieri Rio a mezzo PEC
  • Alla ditta Stix di Regini Stefano con sede in Loc. Reale, Porto Azzurro, incaricata dell’intervento a mezzo PEC

IL SINDACO

(  F/to Avv. M. Corsini  )

Ai sensi dell’art. 3 quarto comma, la Legge 7 agosto 1990 n.241 avverso il presente provvedimento è ammesso, entro il termine di 60 giorni dalla notificazione ricorso al Tribunale Amministrativo Regione Toscana Via Ricasoli n.40 Firenze ovvero, in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, da proporre entro 120 giorni dalla data di notificazione

Scarica Ordinanza

 

Allegati

Lascia un commento

Torna all'inizio dei contenuti